Da parte di madre

  • Autore/i.................: De Paolis Federica
  • Anno Edizione......: 2024
  • EAN.........................: 9788807035869
  • Editore....................: Feltrinelli
  • Collana...................: I narratori
  • Pagine.....................: 240
DISPONIBILE IN LIBRERIA nel SETTORE NARRATIVA
18,00 €
Tasse incluse
Quantità

Allegra ed entusiasta, oppure malinconica e afflitta. Bellissima e fragile, con lo sguardo appena velato da "certi pensieri soffocati". Così Federica racconta sua madre, la "fantasmagorica mamma bionda" dai gesti istrionici, dal portamento elegante e disinvolto attraverso cui traspare, in filigrana, un'irrimediabile insicurezza. L'autrice scava nella memoria per comporre il ritratto tenero e disincantato di una donna tutta luci e ombre, e al tempo stesso un tagliente spaccato di famiglia incorniciato nell'ambiente borghese di Roma. Con il suo sguardo di figlia, tra lo struggente desiderio di emulazione e la ricerca della propria identità, osserva la madre e la decostruisce. La rivede vicino al telefono, simile a un lepidottero intorno a un fascio luminoso, a sorvegliare la segreteria in attesa della chiamata di un uomo che non l'ama davvero. La rivede regina e poi schiava dei suoi amori - amori sghembi, fatti di assenza, desiderio, euforia e negazioni. La rivede madre e donna, modello e poi gabbia da cui liberarsi. Da parte di madre è la storia di un legame indissolubile, di scelte sofferte, della vita che ti prende e ti trascina via ma alla fine ti riporta lì dove tutto ha avuto inizio: la prima casa, tua madre. Federica De Paolis ha scritto un rocambolesco, intimo, profondo romanzo autobiografico fatto di immagini, voci e atmosfere che trascendono la vicenda personale per tramutarsi, con toccante immediatezza, in una parabola esistenziale che investe tutti noi. Pensavo che l'amore fosse un corpo celeste nel quale tutto era possibile: il desiderio, l'euforia, l'estasi, per poi attraversare una cruna e gettarsi in una landa di gelosia, tradimenti e furia. Restavano le braci piene d'insonnia, attesa e fumo. Mia madre restava. Era sempre lì.
Feltrinelli
9788807035869
5 Articoli

Commenti Nessun cliente per il momento.

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password